7 Cose importanti da sapere prima di visitare un giapponese Onsen

Fare il bagno nelle terme, o onsens, è una parte enorme della cultura giapponese. Tuttavia, ciò avviene con il proprio insieme di regole, costumi e galateo, da cosa portare a cosa indossare (o non indossare, a seconda del caso). Se non sei mai stato a un onsen prima, assicurati di dare un'occhiata a questi sette consigli per visitare una primavera calda in Giappone.

1. Siate pronti a rimanere nudi in un giapponese onsen.

Bagno a Kurama Onsen, Kyoto

Non preoccuparti di preparare il costume da bagno se stai visitando un onsen. Per motivi di igiene, non ti sarà permesso di indossarlo comunque (e ti ritroveresti molto di più nel tuo bikini itty-bitty di quanto faresti nella tua tuta di compleanno). Tuttavia, potresti voler portare il tuo piccolo asciugamano in quanto non tutti gli onsens li forniscono, e un po 'di costi aggiuntivi per il servizio di asciugamani.

2. I tatuaggi sono tabù in onsens giapponesi.

Mentre i tatuaggi sono onnipresenti negli Stati Uniti, non hanno raggiunto lo stesso grado di popolarità mainstream in Giappone, dal momento che molte persone nel paese li associano con l'appartenenza alle gang e comportamenti nefasti. In effetti, il tatuaggio veniva usato una volta come una forma di punizione criminale nel Giappone pre-imperiale. In quanto tale, molti onsens rifiutano l'ammissione alle persone con tatuaggi e sono pronti a scacciare gli ospiti che violano la regola. Fortunatamente per i visitatori inchiostrati, questo sta cambiando, e alcuni onsens che ottengono molti visitatori internazionali hanno allentato le loro regole. Assicurati di controllare in anticipo per evitare delusioni.

3. Gli uomini e le donne non si lavano insieme in giapponese onsens.

Bagno termale per uomini di Gora Kadan, Hakone-machi

Se visiti con un membro del sesso opposto, molto probabilmente verrai mandato in diverse sezioni dell'onsen a fare il bagno separatamente, dato che pochi sono unisex. I bambini piccoli a volte vanno con le loro madri (purché siano addestrati al vasino), anche se non tutti gli onsen sono adatti alle famiglie. Inoltre, l'acqua può essere troppo calda per i più giovani. Alcuni visitatori transessuali potrebbero sentirsi più a loro agio nell'affittare un onsen privato, poiché i visitatori dovrebbero entrare nei bagni in base al genere fisico, indipendentemente dall'identità.

4. Ricorda di idratare in un onsen giapponese.

Stare seduti in acqua calda per lunghi periodi di tempo può essere disidratante, quindi è una buona idea bere molto H2O. Suggerimento: portare una bottiglia d'acqua non di vetro da riempire. Inoltre, limitare il consumo di alcol prima di un bagno; anche se sicuramente non dovresti mostrarti un ubriaco onsen, anche una birra o due possono disidratarti velocemente.

5. Doccia prima di entrare in un giapponese onsen.

Area di balneazione a Suimeikan, Gero

Gli Onsens sono puliti a causa degli sforzi dei visitatori. Di solito ci sono zone doccia con tubi flessibili o secchi per versare l'acqua su di te. Qui troverai anche un piccolo sgabello dove puoi sederti e rinfrescarti. Mentre è fondamentale fare la doccia prima di entrare, molti visitatori preferiscono non fare la doccia dopo il bagno.

6. In caso di dubbio, segui la gente del posto in un onsen giapponese.

Se non sei sicuro di nulla (e questo si applica a più di una semplice balneazione onsen), la cosa migliore è vedere cosa stanno facendo i locali e seguirne l'esempio. Ad esempio, noterai che le conversazioni tendono a essere silenziose. Mentre di certo non hai bisogno di parlare sottovoce, gli onsens sono in genere spazi tranquilli riservati al relax, e il comportamento turbolento è fortemente scoraggiato. Probabilmente vedrai persone sedute sugli asciugamani delle mani quando sei fuori dall'acqua e nella sauna - una buona idea per la tua igiene e quella degli altri.

7. Non tutti i bagni sono sorgenti calde.

Bagno pubblico al Village Kyoto

Si noti che non tutti gli stabilimenti balneari giapponesi utilizzano acqua termale. La parola onsen indica una sorgente di acqua calda (il che significa che l'acqua proviene da una fonte naturalmente calda e ha un determinato contenuto di minerali). I bagni chiamati sentos sono spesso simili in termini di estetica, ma usano acqua municipale riscaldata piuttosto che acqua termale naturale.

La nostra scelta per il miglior hotel Onsen in Giappone: Gora Kadan

La vista del tuo onsen privato a Gora Kadan.

-

Nascosto tra le colline di Hakone , a breve distanza dal Monte Fuji e da Tokyo, Gora Kadan è uno dei migliori hotel onsen del Giappone. Questo ryokan, una proprietà Relais & Chateaux, porta la tradizione giapponese in altezze lussuose. Mentre Gora Kadan offre i pass giornalieri per coloro che desiderano evitare la pesante tariffa per notte, un soggiorno qui è qualcosa di speciale. Gli ospiti possono accedere alle sorgenti riscaldate naturalmente a Gora Kadan ogni volta che lo desiderano, così come le numerose funzioni benessere del ryokan. Se stai cercando di rilassarti in assoluta pace e tranquillità, molte camere hanno il loro onsen esterno privato - fidati di noi quando ti diciamo che valgono la pena spendere.

Ti piacerà anche: