Come viaggiare in treno in Italia

Ci sono molte ragioni per viaggiare in treno anziché in aereo : oltre a evitare i fastidi che arrivano con il volo (lunghe linee di sicurezza, posti angusti), i viaggi in treno ti permettono di rallentare, rilassarti e prendere tutto. in mente, non dovrebbe sorprendere che il paese famoso per la dolce vita sia particolarmente pittoresco se visto dai binari. Ecco cosa devi sapere su come viaggiare sui treni italiani.

Treno italiano; Tania Sona Smith / Flickr

I diversi treni italiani

Il sistema ferroviario nazionale italiano è straordinariamente completo e facile da navigare. Con una superficie di oltre 115.000 miglia quadrate, il paese è collegato via ferrovia da Taranto a Trento. Inoltre, molti dei treni più popolari sono ad alta velocità. Trenitalia, la compagnia ferroviaria nazionale, opera tre: la Frecciabianca, che viaggia a velocità fino a 124 miglia all'ora, il Frecciargento, che raggiunge 155 miglia all'ora, e il più veloce dei tre, il Frecciarossa, che può raggiungere 224 miglia all'ora. Tutti e tre possono battere un pezzo significativo del tuo tempo di viaggio. Ad esempio, guidare da Lecce a Milano può facilmente richiedere più di 10 ore; sul treno, sono poco più di otto.

Oltre a Trenitalia, i visitatori possono guardare i treni Italo, che sono di proprietà privata. Questi treni swanky sono stati lanciati nel 2012 e dispongono di connessione Wi-Fi gratuita, interni eleganti (l'azienda è stata creata da due ex dirigenti di Tod) e persino un'auto del cinema. Italo utilizza la stessa infrastruttura ad alta velocità di Trenitalia, consentendo ai suoi treni di raggiungere velocità paragonabili a quelle del Frecciarossa. Mentre l'Italo può rendere il viaggio in treno ancora più piacevole, i biglietti sono un po 'più costosi del suo concorrente governativo.

Italo e i treni ad alta velocità sono ottimi per viaggiare tra città più grandi, ma se ti connetti a una città periferica, probabilmente ti troverai su un treno InterCity (IC) o InterRegionale (IR). Questi treni senza fronzoli non hanno classi di servizio diverse e fanno molte più fermate rispetto ai loro fratelli ad alta velocità, ma possono essere un ottimo modo per raggiungere luoghi fuori dai sentieri battuti come San Gimignano in Toscana o colorata La Spezia, un'alternativa meno turistica di Cinque Terre . (Si noti che questi treni spesso non hanno l'aria condizionata, quindi preparatevi per un giro a vapore, se viaggiate durante i mesi estivi.)

Acquisto di biglietti per i treni in Italia

Per i visitatori di lingua inglese, acquistare i biglietti del treno è un gioco da ragazzi. Entrambe le opzioni sopra menzionate dispongono di piattaforme di ticketing online robuste e facili da usare che ti consentono di visualizzare i diversi orari e percorsi. Un'altra opzione semplice è Rail Europe. L'azienda rappresenta più di 50 linee ferroviarie in tutto il continente, rendendo i viaggi tra i paesi un gioco da ragazzi. Puoi anche acquistare i biglietti presso la stazione: non dimenticare che questi biglietti devono essere convalidati utilizzando una delle macchine verdi e bianche prima di salire sul treno. In caso contrario, può comportare una multa pesante.

Itinerari in treno in Italia

Non sai da dove iniziare il tuo viaggio? Alcuni dei percorsi più popolari per i viaggi in treno italiani includono Milano a Verona a Venezia prima di dirigersi a sud per le fermate di Bologna e Firenze. (Puoi anche colpire Pisa e Genova, se hai tempo.) In alternativa, inizia il tuo viaggio a Firenze e dirigiti verso la Toscana. Mentre un'auto può rendere più facile visitare alcuni dei villaggi più piccoli, alcuni, come San Gimignano, hanno stazioni ferroviarie. Da qui, è possibile visitare Siena prima di proseguire verso Roma. Se vuoi visitare il sud Italia, inizia i tuoi viaggi a Roma o Napoli. Da Napoli, puoi facilmente accedere alla Costiera Amalfitana, tra cui Sorrento e Salerno. Anche la Sicilia è collegata alla terraferma con il treno.

Ti piacerà anche: