6 cose che non dovresti mai fare a Parigi

Visitare Parigi può essere scoraggiante per i viaggiatori in finta fede, in particolare perché i parigini hanno la reputazione di essere pronti a giudicare gli stranieri che non seguono le convenzioni locali di abbigliamento e comportamento. Mentre questa reputazione potrebbe essere un po 'estrema, ci sono alcuni errori da principiante da evitare a Parigi. Eccone sei.

1. Evitare di spaccare in una cena elegante.

È facile mangiare a buon mercato a Parigi, con panetterie e paninoteche che vendono cibo fantastico a prezzi economici su quasi ogni isolato. Inoltre, molti viaggiatori che cercano di mantenere le proprie spese optano per la strada del formaggio e della baguette per la maggior parte dei pasti. Tuttavia, la città è piena di ristoranti raffinati e sedersi per un pasto elegante a più portate è un'esperienza tipicamente parigina che vale la pena pagare una pesante carta di credito, anche se lo si fa solo una volta.

2. Fare troppo affidamento sulla metropolitana.

Parigi ha un fantastico sistema metropolitano e molti viaggiatori acquistano una carta di viaggio e passano la maggior parte del loro tempo sottoterra. Mentre la metropolitana di Parigi è sicuramente un modo semplice per spostarsi rapidamente in città, vale la pena fare alcuni viaggi in autobus, taxi o, meglio ancora, a piedi. Parigi è facile da navigare e camminare ti permette di rallentare e forse anche di scoprire alcuni luoghi interessanti, negozi e ristoranti che altrimenti non potresti vedere se prendi un treno dal punto A al punto B.

3. Indossare scarpe scomode.

Se decidi di affidarti o meno ai tuoi piedi anziché al metro, le scarpe comode a Parigi sono un must. Molti viaggiatori vorranno sfoggiare un look chic, a scapito dei loro piedi, ma non ne vale la pena. Non c'è carenza di scarpe attraenti ed eleganti sul mercato che siano adatte per camminare. Quindi mettiti comodo prima di colpire le strade di ciottoli - i tuoi piedi ti ringrazieranno.

4. Dimentica di salutare i negozianti.

Quando entri in un negozio o in una sede commerciale in Francia, devi salutare. Molti viaggiatori non sono consapevoli di questa regola non detta, con grande dispiacere dei locali. Quando entri in un negozio, dì "bonjour" o "bonsoir" (se è il tardo pomeriggio o la sera). E ricorda di dire grazie e arrivederci prima di partire. Se non sei sicuro che la persona con cui stai interagendo parli inglese, un semplice "merci, au revoir" dovrebbe fare il trucco.

5. Aspettatevi di cavartela solo con l'inglese.

Per essere sinceri, i francesi lottano con l'inglese, soprattutto rispetto a molti dei loro vicini continentali. Mentre puoi tranquillamente scappare con parole inglesi in luoghi come Amsterdam, Copenaghen o Berlino, i parigini si aspettano almeno che tu provi a comunicare in francese. Per lo meno, impara a chiedere alle persone se parlano inglese e, se non lo fanno, preparati a creare un'app di traduzione (o un frasario, se sei vecchio stile).

6. Salta i supermercati.

Gli articoli alimentari sono alcuni tra i migliori souvenir parigini e, mentre la maggior parte dei grandi magazzini famosi della città hanno sale gastronomiche che vendono tutti i tipi di prodotti gastronomici, le migliori prelibatezze si possono trovare spesso nei supermercati locali - e anche a buon mercato! Gli amanti della salute potrebbero voler dare un'occhiata alle delizie offerte dalle catene di alimenti biologici come Naturalia, mentre tutti dovrebbero fermarsi nei supermercati più grandi come Monoprix. I supermercati francesi sono pieni di cioccolatini, cosmetici e miscele di spezie - per non parlare di grandi sezioni che offrono vino, liquori e persino champagne eccellenti.

Ti piacerà anche:

Hai già messo Mi piace? A noi piace piacere!