9 cose che le persone perdono sempre durante il viaggio

È la peggior sensazione. Il tuo volo in coincidenza sta decollando, sei nella tua borsa e il tuo iPad non c'è. Ma l'hai appena avuto! Lo stavi usando sull'aereo precedente! Poi un'immagine di esso incuneata nella tasca del sedile del tuo volo precedente lampeggia nella tua mente. O è quel momento in cui ti chiedi "Perché non ho appena guardato sotto il letto come ha detto il mio compagno di viaggio?" quando ti rendi conto che il tuo portafoglio non è nella tasca posteriore.

Uno studio di esure ha scoperto che ogni giorno trascorri una media di 10 minuti alla ricerca di oggetti smarriti e spesso la probabilità di perdere oggetti personali aumenta durante il viaggio, quando sei più distratto. Come Daniel L. Schacter, professore di psicologia all'Università di Harvard, ha spiegato al New York Times: " Quando viaggiamo, siamo molto concentrati sull'obiettivo del viaggio e su ciò che facciamo quando arriviamo".

Quindi quali sono gli articoli che i viaggiatori sembrano perdere? Ecco una lista di entrambi comuni - e un pò pazzi - cose che i viaggiatori sembrano sempre perdere.

1. Computer portatile

I computer portatili non sono solo uno degli oggetti più comunemente persi durante i viaggi, ma anche uno dei più preziosi - in particolare quando si tratta di un portatile da lavoro caricato con informazioni private. Uno studio del 2012 ha riportato che circa 12.000 laptop sono persi negli aeroporti ogni settimana. In un sondaggio piuttosto strano , Mozy ha scoperto che gli americani hanno il doppio delle probabilità di perdere il loro laptop rispetto ai tedeschi.

2. Chiavi

Lo stesso sondaggio Mozy ha rivelato che gli americani hanno quattro volte più probabilità rispetto ai tedeschi di perdere le chiavi, anche se le chiavi sembrano essere un elemento comunemente dimenticato tra tutti i viaggiatori. Novotel, parte del gruppo AccorHotels, ha ritirato una relazione sugli articoli che gli ospiti lasciano spesso nelle loro camere d'albergo. In cima a loro: le chiavi.

3. Unmentionables

Il rapporto di Novotel ha affermato che la biancheria intima è il secondo oggetto più dimenticato; i giocattoli per adulti erano il settimo.

4. Telefono cellulare

Non sorprende che i telefoni cellulari siano oggetti facilmente fuori posto, e non solo durante il viaggio. Ma quando metti fuori strada il tuo cellulare, può essere molto più difficile da recuperare. John Wolf, vicepresidente delle relazioni pubbliche dei consumatori al Marriott International, ha dichiarato al Washington Post che i telefoni cellulari sono gli oggetti personali più comunemente dimenticati nelle camere d'albergo Marriott in tutto il mondo .

5. Fotocamera

Ha anche senso che i viaggiatori lasciano le loro macchine fotografiche mentre sono in vacanza. Al giorno d'oggi, molti viaggiatori fanno semplicemente affidamento sui loro smartphone, ma quelli che fanno dimenticare le loro telecamere perché non sono qualcosa che controllano ogni giorno mentre escono dalla porta. Un rapporto del 2013 ha rilevato che le telecamere erano di fatto l'elemento di viaggio più perso di quell'anno , con circa una persona su tre che la perdeva mentre viaggiava.

6. Portafoglio

Lo stesso rapporto ha rilevato che i portafogli (o le borse) arrivavano secondo nella lista, appena dietro le telecamere. La posizione, tuttavia, si basa non solo sui portafogli smarriti, ma anche su quelli che sono borseggiati o spazzati via dalle borse con nonchalance lasciati sotto i tavoli e nei camerini.

7. Occhiali da sole

Uh, questo succede ogni volta! Quanto spesso torni da un viaggio che ha bisogno di acquistare (ancora un altro) paio di occhiali da sole? Non sei solo; Il 27% dei viaggiatori li perde .

8. Bambino

Sì, hai letto bene. No, perdere un bambino non è comune tra i viaggiatori; meno dell'uno per cento ammette di aver perso un bambino in transito , e fortunatamente tutti quelli che hanno detto di averlo fatto hanno anche riferito di averlo trovato. (In quanto tempo, non ne siamo sicuri.) Ma un bambino è certamente uno degli "oggetti smarriti" più pazzi di cui abbiamo sentito parlare.

9. Dignità

Forse non così sorprendentemente (flashback per Cabo , nessuno?), Abbiamo il maggior numero di statistiche per dimostrare che la dignità è spesso lasciata indietro dai viaggiatori - sia per affari che per piacere. (Cioè a meno che, ovviamente, quelli identificati in questa categoria non abbiano vergogna). Prima di tutto, c'è stato un aumento significativo degli "incidenti dei passeggeri indisciplinati" sulle compagnie aeree nell'ultimo decennio. Come riporta The Guardian, ci sono stati 500 casi di tali incidenti nel 2007 ; confrontarlo con il 2014, quando sono stati segnalati 8.000. La maggior parte è stata causata da passeggeri che diventano indisciplinati dall'alcol, da interazioni riscaldate con altri passeggeri o dal divieto di fumare.

E una volta che i viaggiatori arrivano alle loro destinazioni, non migliora molto. In un sondaggio condotto nel 2015 da On Call International, un quarto dei partecipanti ha ammesso di aver bevuto durante i viaggi d'affari e, secondo l'Istituto nazionale statunitense sugli alcol e l'alcolismo (NIAAA), il 44% delle studentesse e il 75% degli studenti universitari maschi ubriacarsi tutti i giorni durante le vacanze di primavera . I risultati "più leggeri" di questo comportamento sono alcune foto imbarazzanti o video e postumi di sbornia, ma ovviamente alcuni risultati, come i lavori persi o addirittura la morte, sono decisamente più seri.

Link correlati:

Dacci un Mi piace su Facebook e goditi la migliore vacanza di sempre