5 forme sorprendenti di turismo che stanno effettivamente diventando popolari

Sembra che gli affari o il piacere siano le uniche opzioni che i viaggiatori ricevono quando definiscono il ragionamento dietro ai loro viaggi, ma le motivazioni per i viaggi non sono sempre così chiare. Infatti, sempre più viaggiatori vanno in pellegrinaggio, verso destinazioni molto specifiche, per ragioni che non si avvicinano alle classiche parentesi del tempo libero o del lavoro. Qui ci sono cinque delle più affascinanti forme underground di turismo là fuori.

1. Turismo alimentare

Flickr: Gabriele Lima

Tempo pop quiz! Hai ossessivamente documentato un viaggio leggendo diligentemente ogni tortina di mele cotogne meravigliosamente presentata, piatto di pollo fritto con gocce di miele o insalata di papaya con uovo salato che hai incontrato? Hai mai deciso dove andare in vacanza basandosi, almeno in parte, sulla cucina locale della zona, o sui ristoranti e la vita notturna? Allora potresti essere solo parte del settore in crescita dei viaggiatori noto come "turisti del cibo". Quando decidono dove andare per il loro prossimo viaggio, i viaggiatori stanno sempre di più prendendo in considerazione la scena di cibo e bevande di una destinazione potenziale - che si tratti dei ristoranti locali, del cibo camion e bar o fattorie e mercati vicini, artigiani del cibo, vigneti e birrifici. Gli amanti del cibo e del vino hard-core sono spesso più interessati ad esplorare le offerte gastronomiche di una città o di una regione che non nelle attrazioni culturali naturali o non alimentari della zona. I viaggiatori in vena di cibo possono essere invitati a provare Sazeracs e muffelatas a New Orleans , andare in missione per trovare la migliore torta di lime nel sud della Florida , o navigare tra le autostrade del Quebec per incontrare una classica baracca di zucchero lungo la strada canadese.

L'Ontario Culinary Tourism Alliance (OCTA) definisce il turismo del cibo come "qualsiasi esperienza turistica in cui si impara, apprezza e / o consuma cibo e bevande che riflettono la cucina locale, regionale o nazionale, il patrimonio e la cultura." Secondo un 2015 Rapporto pubblicato da OCTA e Skift , un sito di notizie di viaggio, "Nel 2012, è stato stimato che le spese turistiche sui servizi alimentari negli Stati Uniti hanno superato $ 201 miliardi, quasi un quarto di tutte le entrate di viaggio." Perché, onestamente, mostraci il viaggiatore che non vuole mangiare e bere la propria strada attraverso una vacanza.

Scelta Hotel: I numerosi ristoranti e punti ristoro di questo hotel a tema culinario includono un ristorante, un bar panoramico, una pasticceria, un'enoteca e l'Epicurean Theatre, una cucina dimostrativa che ospita regolarmente lezioni e degustazioni. Anche la spa offre deliziosi trattamenti a tema alimentare, come scrub al corpo Cabernet e trattamenti viso al latte.

2. Turismo benessere

Traccia di escursione a Red Mountain Resort, Utah

Ritiri di yoga , fughe termali e altri viaggi incentrati sulla guarigione possono sembrare una moda New Age, ma gli esseri umani hanno continuato a praticare vacanze salutari per millenni (pensate che gli antichi romani si recano in bagni minerali o affamati di sole che affollano i climi mediterranei ordini dei medici). Questi turismo giorni, il benessere è un settore quasi $ 500 miliardi a un anno, ed è stimato in crescita a $ 680 miliardi entro il 2017. "viaggio benessere è uno dei più rapida crescita - se non la più rapida crescita - le categorie del turismo di oggi, "dice Beth McGroarty, direttore di ricerca presso il Global Wellness Institute. GWI definisce il turismo del benessere come "tutti i viaggi associati alla ricerca del mantenimento o del miglioramento del proprio benessere personale, sia fisico, mentale, ambientale o spirituale", una definizione che McGroarty afferma essere "volutamente ampia, perché comprende molti tipi di viaggio : stazioni termali di destinazione, resort per la salute e il benessere, viaggi all'insegna del fitness o dell'avventura (come escursioni, sport acquatici e ciclismo), sorgenti termali e crociere benessere. Anche gli hotel tradizionali - quasi tutti i grandi marchi da Westin al Four Seasons - aggiungono più programmi di salute e fitness ".

Tracey Welch, direttore generale del Red Mountain Resort , afferma che la maggior parte degli ospiti del rifugio di lusso è alla ricerca di "una riduzione dello stress salutare, attraverso la riconnessione con la natura e una maggiore attività fisica". Molti degli ospiti di Red Mountain vogliono immergersi negli splendidi dintorni del sud-ovest americano, quindi il resort offre escursioni a piedi e in bicicletta attraverso i parchi nazionali di Zion e Bryce Canyon. Nella fascia più estrema dello spettro fitness c'è The Ashram, un resort benessere a Calabasas con il servizio sveglia all'alba e che richiede escursioni mattutine da 10 a 15 miglia. Non è "dieci-capanna!" tutto il tempo: gli ospiti ricevono un massaggio quotidiano prima di immergersi in un programma pomeridiano di lezioni in piscina, pesi e barre. I pasti sono totalmente biologici, senza glutine e vegetariani (e senza alcool!), Con molti ingredienti provenienti dal giardino dell'ashram. Sicuramente non è una bella esperienza, mai-per-piscina, ma c'è una lista d'attesa di sei mesi. "La maggior parte dei nostri ospiti viene qui per fermare l'orologio e resettare il loro corpo, la mente e l'anima", afferma la regista Catharina Hedburg. Mentre questi resort di benessere sono certamente in linea con il movimento di vita sana, McGroarty è sicuro che "il turismo del benessere è molto più di una tendenza passeggera, nei prossimi anni il concetto ridisegnerà sempre più il turismo - e come le persone percepisci ciò che vogliono uscire dai viaggi - come lo abbiamo conosciuto. "

Hotel Pick: Immerso tra le scogliere rosse del sud dello Utah, questo resort all inclusive per l'avventura e il benessere offre un centro benessere completo, amache, pozzi del fuoco, piscine e vasche idromassaggio per il relax degli ospiti.

3. Turismo della marijuana

Flickr: Stephanie Bathurst

Cannabis vacay, chiunque? (Tutti a favore, dì "alto!" Scusa, non potevo resistere.) Negli ultimi anni, Colorado , Oregon , Washington e Alaska hanno legalizzato la marijuana ricreativa e, di conseguenza, questi stati stanno vedendo un ... um I fanatici dell'erba provenienti da tutto il paese si stanno dirigendo verso ovest per visitare i dispensari di marijuana e altre industrie di cannabis, andare in tour "bus" per vedere le operazioni locali di coltivazione e altre 420 strutture, prendere lezioni di cucina edibles e persino rimanere in "germoglio" e le colazioni "(oh, the pot bon mots!), che sono locande e hotel che allevano fumo e che possono conciliare il benessere e il turismo della marijuana potrebbero considerare Kush Tourism , un tour operator di cannabis di Seattle che offre una cannabis pacchetto di massaggi (ehi, Washington non è chiamato Evergreen State per niente) .Un avvertimento, però, per i viaggiatori hash-felici: mentre la marijuana ricreativa in questi stati è legale, il consumo pubblico di esso non è, naturalmente. - sì - viaggio.

Hotel Pick: Situato nel cuore del centro cittadino, vicino a teatri e luoghi di musica, questo hotel boutique offre 37 camere eleganti e pulite con colori vivaci e divertenti opere d'arte.

4. Turismo di chirurgia plastica

Flickr: Show In My Eyes

Sempre più spesso le persone viaggiano a livello internazionale alla ricerca di chirurgia plastica e cosmetica. Perché le linee di cross country per una procedura medica elettiva? Il motivo principale è il cartellino del prezzo. "Il Brasile è stata la capitale mondiale del body contouring, ma non è così economica come una volta e non è sempre sicura", afferma Sam Rizk, MD, FACS, direttore di Manhattan Facial Plastic Surgery. "Gli americani a volte vanno in Tailandia per protesi mammarie a buon mercato o in Corea dove la chirurgia estetica sta esplodendo: alcuni europei andranno in Nord Africa e Medio Oriente - Libano, Marocco - dove la chirurgia è molto scontata". Il chirurgo plastico Anthony Youn , un collaboratore di RealSelf , una rete di chirurgia estetica, sottolinea che un'altra forza trainante per il turismo di chirurgia plastica - anche se meno comune - sta bypassando le normative governative su una particolare procedura. "Prima che la moratoria dell'impianto in gel siliconico fosse revocata nel 2006, c'erano molte, molte donne americane che viaggiavano all'estero per ottenere la procedura dal momento che non era disponibile negli Stati Uniti. Ora vediamo questo con alcuni iniettabili che non sono FDA- approvato, in particolare permanente iniettabili. " Sia Youn che Rizk sottolineano che viaggiare all'estero per la chirurgia plastica è un'impresa ad alto rischio. "Prima di tutto, è molto più difficile controllare online le credenziali di un medico o di una clinica senza aver visitato la struttura o incontrato il medico di persona e rivisto la sua esperienza", afferma Rizk. "Anche viaggiare all'estero non è semplice: richiede pianificazione e potrebbe non esserci molto risparmio quando si sommano i costi di biglietti aerei, hotel, assistenza infermieristica e così via. I pericoli e i rischi superano di gran lunga i potenziali risparmi e risultati. " Youn chiede: "La tua assicurazione sanitaria pagherà una complicazione mentre ti trovi in ​​un altro paese con chirurgia estetica facoltativa? Se stai pensando di fare chirurgia plastica all'estero, fai le tue ricerche e, soprattutto, prendi le tue decisioni basandoti su quali è meglio per la tua salute e benessere, non per il tuo portafoglio ".

Edwin F. Williams III , presidente dell'American Academy of Facial Plastic and Reconstructive Surgery, menziona un'altra motivazione dietro al turismo medico: poiché molte di queste procedure richiedono tempi di inattività significativi, i pazienti potrebbero voler recuperare in un clima caldo. Williams ha recentemente aperto una clinica di chirurgia estetica a St. Thomas e afferma che la clinica "attrae i pazienti proprio per questo motivo, poiché abbiamo una relazione con il Ritz-Carlton . St. Thomas è un territorio statunitense, quindi è pienamente conforme con gli standard di cura e anestesia che abbiamo negli Stati Uniti: oltre la metà dei pazienti che vediamo nella nostra clinica di St. Thomas ha subito un intervento chirurgico insufficiente - sostanzialmente "pasticciato" - da una clinica economica internazionale. linea è vorremmo fortemente avvertire chiunque di viaggiare verso una destinazione internazionale solo per risparmiare denaro. "

Scelta hotel: La posizione di questo resort di classe in una riserva di vita marina lo rende ideale per le immersioni subacquee e lo snorkeling.

5. Turismo dentale

Flickr: Danimarca Dental

Un sottogruppo del turismo medico in generale, il turismo dentale è la tendenza per i pazienti a cercare il lavoro dentale dalle pratiche in tutto il mondo. Ancora una volta, il denaro è l'impulso principale del turismo dentale. "Il costo più alto dell'odontoiatria negli Stati Uniti, in particolare l'odontoiatria cosmetica, ha creato opportunità lucrose per i dentisti stranieri", afferma il dentista di New York e RealSelf Top Doctor Gerry Curatola . "Questi dentisti eseguono trattamenti come faccette in laminato di porcellana, impianti dentali, corone e ponti, spesso a un prezzo molto più basso.Molti pazienti statunitensi sono apparentemente attratti dall'accordo percepito e da una vacanza nel processo!" Il fondatore di Rejuvenation Dentistry rileva inoltre che viaggiare in altri paesi è una prospettiva particolarmente allettante per coloro che vogliono rimuovere i loro riempimenti di mercurio, dal momento che "la maggior parte dei dentisti americani di solito non esegue questo servizio senza la presenza di decadimento. un riempimento di mercurio comporta un importante protocollo protettivo per evitare l'esposizione a livelli pericolosi di vapore di mercurio. " Il periodontista Nicholas Toscano dice di vedere anche molti pazienti che si sono recati all'estero in nome del risparmio di denaro. Esorta i pazienti a considerare che "non ci può essere ricorso se qualcosa va storto, è molto difficile saltare di nuovo su un aereo per tornare in patria per chiedere al dottore di rifare il lavoro".

Link correlati:

Hai già messo Mi piace? A noi piace piacere!