Non fare come fanno i locali: 5 tradizioni super pericolose

Conosci il vecchio detto: quando sei a Roma, fai come fanno i romani. Sosteniamo generalmente questo mantra; per ottenere un vero senso della cultura e ottenere un maggiore apprezzamento per la gente del posto durante una vacanza esotica, è consigliabile provare varie tradizioni e usanze, sia che ciò significhi assaggiare cibi originali o partecipare ad attività di corsa di cuore. Dopotutto, non abbiamo certamente vinto il nostro titolo di esperti di viaggio giocando in maniera super sicura. Ma non ti stiamo suggerendo di rischiare la tua vita nella ricerca di "fare come fanno i locali". Qui ci sono cinque pratiche locali in tutto il mondo che sono in realtà abbastanza pericolose. Ti suggeriamo di evitarli durante la tua prossima vacanza - o almeno di leggerli ora, così potrai essere meglio preparati a partecipare. Se non puoi essere buono, stai attento!

1. Mangiare Blowfish a Tokyo, in Giappone

Foto per gentile concessione di calltheambulance

Chiamato "fugu," blowfish (o pufferfish) è una prelibatezza locale in tutto il Giappone. Un sacco di gente - gente del posto e turisti allo stesso modo - mangia e fa i loro pasti bene. Gli chef certificati fugu studiano come apprendisti da tre anni per imparare come rimuovere correttamente il fegato e gli organi riproduttivi. Ma se questo processo non viene eseguito con attenzione, un commensale può morire entro poche ore mangiando il pesce altrimenti velenoso, che viene spesso servito alla griglia o in una forma simile al sushi. Suggeriamo di giocare in sicurezza con questo, e optando invece per il delizioso, tradizionale sushi giapponese o pesce alla griglia in uno dei lussuosi quattro ristoranti in loco di Conrad Tokyo .

Scelta dell'Hotel:

2. Esecuzione dei tori a Pamplona, ​​in Spagna

Foto per gentile concessione di Mike Brice

Questo è un gioco da ragazzi. Partecipare alla corsa dei tori durante il festival di San Fermin di Pamplona, ​​che si celebra ogni anno a luglio, è estremamente pericoloso. Tra 200 e 300 corridori subiscono lesioni ogni anno; alcuni sono minori (lividi e graffi causati da cadute), mentre altri sono piuttosto seri - persino mortali (noiosi e soffocanti). Eppure, dal 1591, migliaia di partecipanti corrono con i tori ogni anno. Se ti rifiuti di prendere il nostro consiglio di sederci qui, ecco alcuni suggerimenti su come rimanere (come) sicuri (il più possibile):

  • Guarda una corsa prima di provare a parteciparvi. Ci sono diversi giorni di corsa per tutto il festival di una settimana.
  • Dormi molto la notte prima.
  • Sii al 100% sobrio. Sul serio.
  • I tori generalmente arrotondano gli angoli, quindi stringi gli angoli.
  • Se cadi, non provare a tornare immediatamente su. Questo ti rende solo un bersaglio più facile per essere nuovamente colpito. Resta giù con la faccia coperta fino a quando qualcuno ti tocca con un giornale - questo è un segno che è sicuro di stare in piedi.

3. L'orso polare si tuffa a Long Beach, NY

Il "Polar Bear Plunge" è una tradizione invernale nelle città costiere di tutto il mondo. Il tuffo di Vancouver si svolge dal 1920. Le "nuotate invernali" annuali sono eventi di Capodanno nei Paesi Bassi e in Scozia. E anche molte città americane partecipano (spesso come mezzo per raccogliere fondi per varie organizzazioni benefiche); Il Maryland ospita l'evento più grande del paese, che beneficia delle Olimpiadi Speciali. Ma la Long Beach di New York ospita un orso polare che si tuffa ogni domenica del Super Bowl, quando migliaia di partecipanti si riversano sulle sue rive.

Questa è una tradizione locale di cui ci preoccupiamo un po 'meno, visto che quasi tutti gli eventi di tuffo nell'orso polare sono ben equipaggiati con polizia e paramedici sul posto, e volontari pronti a tirare i partecipanti dalle fredde acque quasi subito dopo che li hanno entrati . Tuttavia, l'ipotermia è un problema reale, quindi assicurati di essere asciutto e caldo (pensa a coperte e cioccolata calda) subito dopo il tuo tuffo. Se soggiornate presso l' Allegria Hotel , non dovrete andare lontano per saltare in una doccia a vapore.

Scelta dell'Hotel:

4. In sella a una moto a Bangkok, in Tailandia

Le strade in Tailandia sono notoriamente pericolose, specialmente nelle città affollate come Bangkok . Il tasso di mortalità stradale in Tailandia è più del doppio della media globale; con 45 morti su strada per 100.000 persone, solo la Nambia è considerata "peggiore" della Thailandia (che ha 44 per 100.000 all'anno). Molti di questi decessi possono essere imputati a una mancanza di regole di sicurezza stradale consolidate, così come al fatto che i locali spesso si ammucchiano su motocicli e sfrecciano tra auto e autobus per evitare il traffico. Guidare in generale è pericoloso, ma lo è soprattutto quando non si conoscono le strade. Pertanto, dovresti evitare di saltare su una moto a Bangkok. Invece, noleggiare un autista attraverso la reception presso l'hotel, o utilizzare i mezzi pubblici. Il lussuoso Sofitel So Bangkok è convenientemente situato a pochi isolati dalla metropolitana e dallo skytrain; ma con una piscina sul tetto, spa, centro fitness e numerosi ristoranti in loco, non si può nemmeno vedere un motivo per andarsene.

Scelta dell'Hotel:

5. Pesca subacquea alle Bahamas

Foto per gentile concessione di dmscvan

Anche se risale al periodo paleolitico, la pesca subacquea rimane un passatempo popolare oggi, in particolare nelle isole dei Caraibi come le Bahamas. Lance intagliate a mano sono state sostituite da elastici o pistole ad aria compressa ad elica o gas compressi, ma in caso contrario la pratica rimane molto simile e può essere pericolosa. I turisti possono assicurarsi di ricevere le giuste istruzioni prenotando le escursioni di pesca subacquea (il personale dell'hotel al Paradise Cove Beach Resort è felice di organizzarli), ma i potenziali rischi includono danni permanenti alle orecchie dovuti all'incapacità di raggiungere l'equalizzazione della pressione dell'orecchio, spearing accidentale da parte di altri subacquei, lesioni causate da barche vicine, annegamento - causato da acque agitate o aggrovigliati in coralli e / o reti, e persino attacchi di squali (portarsi dietro un pesce insanguinato su una lancia probabilmente non è la migliore idea nell'oceano aperto). Se vuoi lasciarlo ai professionisti, recati al sushi bar di The Cove Eleuthera , dove le specialità del giorno si basano su ciò che lo chef cattura mentre pesca subacquea.

Scelta dell'Hotel:

Storie correlate:

Dacci un Mi piace su Facebook e goditi la migliore vacanza di sempre